Attacco hacker, cosa rischiano le auto? Il parere degli esperti

L’attacco hacker di WannaCry ha colpito una quantità impressionante di Paesi nel mondo – si parla di 99 nazioni infestate dal cyber virus, che rappresentano circa la metà degli Stati presenti sul pianeta. Il numero di PC attaccati è salito vertiginosamente nei giorni scorsi e pensare ai temi legati alla sicurezza delle auto connesse ad internet è un aspetto molto attuale a cui dover dare delle risposte. Secondo le ultime stime realizzate dall’Osservatorio IoT del Politecnico di Milano, sono 14,1 milioni gli oggetti connessi alla rete cellulare in Italia, di cui 7,5 milioni di automobili. Questi numeri dovrebbero far comprendere quali rischi e quali conseguenze potrebbe avere un attacco hacker di massa ad un settore strategico come quello dei trasporti. Pensare che un numero indefinito di auto o camion possano essere presi in ostaggio di un gruppo di malviventi informatici proprio come fatto da WannaCry con i PC è uno scenario con conseguenze molto gravi. Per questo la strategia ideale è quella che viene utilizzata in molti altri ambiti appetibili da eventuali malintenzionati: rendere il costo del furto, in termini di tempo e fatica, così alto da far desistere chi lo vuole compiere. L’auto connessa alla rete è la sfida più grande che attenderà al varco i costruttori negli anni a venire ed è la variabile che (probabilmente) più modificherà il mondo come lo conosciamo. Per questo lavorare per garantire la sicurezza sulle auto del futuro è fondamentale oltre che una sfida molto impegnativa e pressoché sconosciuta. Qual è la vostra idea a riguardo?

Chi siamo?

Ybis S.r.l. nasce nel 2015, con l'obiettivo di porsi alle aziende del territorio siciliano come punto di riferimento per le nuove tecnologie e ITC.

Avvalendosi di tecnici e ingegneri specializzati vi proporrà tutte le nuove alternative per la crescita della vostra azienda.

Il nostro team, giovane e dinamico, vi aiuterà a realizzare un nuovo tipo di business mirato al futuro.

Offerte

YBIS SRL COMPANY 

Indirizzo: Via Pietro Carrera, 88, 95122, Catania | Interno 6 - Ybis S.r.l.

Tel.: +39 095 518 4122

Fax.: +39 02 4070 5144

Cell.: +39 329 785 1430 | +39 392 980 8244

E-mail: info@ybis.it

Sede Legale: Via Giuseppe Missori, 122, 95122, Catania